The Tethered Astronaut – la conferenza

Posted in Eventi with tags , on 6 novembre 2016 by raghnor

Per la prima volta da quando questo blog ha fatto la sua apparizione, il post che state per leggere non è stato scritto da me.

Il resoconto della conferenza che Il Col. Alfred Worden ha tenuto il 15 Ottobre presso lo Sheraton Hotel Malpensa che state per leggere (così come le foto che lo arricchiscono), lo dovete alla gentilezza e alla penna di Tiziano Casanova, che ha accettato il mio invito. Non essendo stato io presente all’evento, lascio subito la parola a lui.

Un momento della Conferenza

La partenza avviene attorno a mezzogiorno, dalla calda ed assolata Liguria. Tanta ansia per non fare tardi, ansia per un incontro sognato fin da bambino.

Mi sono sempre chiesto se mai avrei avuto occasione di incontrare un astronauta Apollo. Sembrava qualcosa di impossibile! …Ma finalmente eccoci qua. Arriviamo a Malpensa sotto una pioviggine e un poco in anticipo. Subito ci lanciamo alla ricerca dello Sheraton.

E qui la prima grande sorpresa della giornata: seduto su un dissuasore posto davanti all’ingresso dell’hotel, un volto noto, una giacca di volo della Nasa. Ecco il Colonnello Worden che se ne sta tutto tranquillo e solo a fumare una sigaretta.

Continua a leggere

The Tethered Astronaut – Gala Dinner

Posted in Eventi with tags , on 15 ottobre 2016 by raghnor

Un evento eccezionale, organizzato alla grande.

Missione Compiuta!

Cominciamo così, con la mia valutazione della cena di gala che si è tenuta venerdì sera (14 Ottobre) presso lo Sheraton Malpensa. Cena di gala in onore del Colonello Alfred Worden, CMP di Apollo 15. The Tethered Man, il primo uomo ad effettuare una Transearth EVA, una EVA durante il viaggio di ritorno dalla Luna alla Terra.

Una iniziativa nata dall’idea di Luigi Pizzimenti di riproporre in Italia una modalità di aggregazione ed incontro con gli astronauti che ha vissuto di persona più volte nel corso dei suoi viaggi negli USA.

La giornata era iniziata per me nel pomeriggio con una vista a Volandia, il museo del volo che si trova proprio accanto all’Aeroporto Malpensa, ospitato in quelle che erano le Officine Caproni. Non ci siete mai stati? Ve lo consiglio. Il Padiglione Spazio è ovviamente il mio preferito ma anche il resto del museo merita. Sono persino riuscito a godermi in pace l’area dei simulatori di volo e, con un po’ di aiuto, a fare un atterraggio da manuale per la prima volta (la mia abilità negli atterraggi fa sembrare Indiana Jones un grande aviatore …).

Non ci posso credere …

Ma torniamo alla cena.

Continua a leggere

Gli Uomini – Jack Swigert

Posted in Biografie with tags on 9 ottobre 2016 by raghnor

Jack Swigert

Nome Completo: John Leonard “Jack” Swigert, Jr.

Nato il: 30 Agosto 1930

Morto il: 27 Dicembre 1982

Ruolo nel Progetto: Astronauta (NASA Group 5 – The Original 19)

Missioni: Apollo 13

Onorificienze Ricevute: American Institute of Aeronautics and Astronautics (AIAA) Octave Chanute Award, Presidential Medal of Freedom, NASA Distinguished Service Medal, American Astronautical Society Flight Achievement Award, City of New York City Gold Medal, City of Houston Medal for Valor, City of Chicago Gold Medal, University of Colorado-Boulder’s Distinguished Engineering Alumnus Award, AIAA Haley Astronautics Award, Antonian Gold Medal

I believe God measures your life. He puts you on Earth, gives you talents and certain opportunities, and, I think, you’re going to be called to account for those opportunities.

Credo che Dio misuri la tua vita. Ti mette sulla Terra, ti da delle doti e delle opportunità, e, credo, ti chiede poi di dare conto di tali opportunità.

Jack Swigert prima della sua morte, riguardo la vita e Dio.

John Leonard “Jack” Swigert, Jr. è stato un astronauta americano, noto soprattutto per aver fatto parte dell’equipaggio dell’Apollo 13. E’ nato a Denver, in Colorado. Nel suo necrologio pubblicato dal New York Times nel 1982, si racconta di come venne incoraggiato dal padre oftalmologo a diventare dottore a sua volta, ma il giovane Jack non mostrò alcun interesse per tale campo. La madre Virginia ricorda che ”[Jack] era interessato alla meccanica e quello che più gli piaceva fare era armeggiare con qualche vecchia auto.” All’età di 14 anni, iniziò a subire il fascino del volo. E non si limitò ad osservare gli altri prendere il volo dal Combs Field: iniziò a consegnare giornali a domicilio per raggranellare i soldi necessari a pagarsi le lezioni di volo. Il padre, colpito dalla determinazione e dalla passione del figlio, decise di contribuire pagando metà della spesa necessaria. All’età di 16 anni, Jack conseguì il brevetto di volo. Continua a leggere

Il Saturn I

Posted in Storia, Tecnologia with tags on 25 settembre 2016 by raghnor

Il lancio della missione SA-4 (utilizzando un Saturn I Block I)

Quando ho dedicato alcuni post al Saturn V, ho solo di sfuggita accennato agli altri membri della famiglia. Questo post è dedicato al Saturn I, il primo razzo della famiglia dei Saturn la cui importanza e il cui contributo nella fase di sviluppo sia del fratello maggiore che del CSM non vanno assolutamente sottovalutati.

È stato il primo HLLV (Heavy Lift Launch Vehicle) degli Stati Uniti; in questa categoria rientrano tutti i razzi in grado di portare grossi carichi in orbita. Fu il Presidente Kennedy ad indicare il lancio del Saturn I (l’SA-5 in particolare) come il momento in cui gli Stati Uniti avrebbero superato la capacità di lancio dei Russi, dopo aver a lungo inseguito fin dallo Sputnik. E lo fece in un discorso alla Brooks AFB a San Antonio, Texas, il 21 Novembre 1963; il giorno prima di essere assassinato a Dallas.

Sebbene fosse stato inizialmente pensato come un razzo per lanci militari durante gli anni 60, venne in realtà usato solo dalla NASA per un breve periodo: in totale vennero effettuati 10 lanci, prima che venisse lasciato da parte per fare spazio alla sua versione potenziata, il Saturn IB (dotato in particolare di un secondo stadio più potente ed una migliore strumentazione di bordo). Tra i suoi maggiori successi vanno inscritti i lanci dei tre satelliti Pegasus e i lanci utilizzati per verificare l’aerodinamica del Modulo di Comando e Servizio nelle fasi di volo in atmosfera. Continua a leggere

Moon Lander – Il Libro

Posted in Recensioni with tags , , on 11 settembre 2016 by raghnor

La Copertina

Dopo un po’ di tempo ho trascorso qualche giorno in compagnia di un bel libro sul Progetto Apollo. E nello specifico la storia del Modulo Lunare, scritta da Tom Kelly, l’ingegnere aerospaziale che ha guidato il team della Grumman, responsabile della progettazione e realizzazione del veicolo che ci ha permesso di allunare.

La prima edizione del libro è del 2001, e la sua stesura ha richiesto 6 anni di lavoro. Non è quindi un libro recentissimo; un fatto comune a parecchi dei libri sull’Apollo scritti da testimoni diretti del progetto.

Il testo è suddiviso in 3 parti.

La prima è dedicata al periodo in cui Kelly e i suoi colleghi hanno lavorato alla proposta da presentare alla NASA. I dettagli sulla preparazione dell’offerta sono davvero tanti: dalla formazione del team alle decisioni su come impostare e come presentare la proposta. Alla fine la proposta vincente risultò essere lunga all’incirca 100 pagine. Merita una menzione anche la parte dedicata alla lunga negoziazione con la NASA, dopo essersi aggiudicati l’appalto. In questa parte, come nelle altre, è interessante come Kelly offra sempre descrizioni puntuali e mai banali dei suoi interlocutori, descrizioni sia sull’aspetto fisico che sul carattere.

Continua a leggere

The Tethered Astronaut

Posted in Eventi, News, Storia on 31 luglio 2016 by raghnor

Dopo un lungo silenzio, c’è voluto un tweet di Luigi Pizzimenti per spingermi a riprendere in mano il blog e a scrivere questo post.

twitter_worden

Gli appassionati dovrebbero essere in grado di restringere il numero dei possibili protagonisti a cui si fa riferimento nel tweet.

Per quanto mi riguarda, mi si sono immediatamente rizzate le antenne e un breve scambio di messaggi con Luigi ha confermato i miei sospetti.

Continua a leggere

Buon Natale 2014

Posted in Varie with tags , , on 24 dicembre 2014 by raghnor

Buon Natale!

Eccoci qui ancor a una volta pronti per festeggiare il Natale. Quest’anno per noi appassionati di spazio è stato un anno davvero intenso: le missioni sulla ISS di Luca Parmitano e quella tuttora in corso di Samantha Cristoforetti, la missione Rosetta, il primo volo di test dell’Orion, giusto per citarne alcune.

Al contrario non avete visto molta attività sul blog, come preannunciato, ma ho voluto anche quest’anno utilizzare questi ultimi mesi dall’anno per preparare a tutti voi un bell’ebook da leggere in questo periodo di riposo.

L’argomento? Quest’anno l’ho scelto in autonomia, niente poll. Spero che comunque sia di vostro gradimento, visto che si tratta del …

Continua …