Chi ha ripreso Armstrong?

Armstrong scende sulla Luna

Lo spunto per il post di oggi viene da uno dei tanti siti dei cospirazionisti (ovvero coloro i quali affermano che gli sbarchi sulla Luna non sono stati altro che un enorme bufala rifilata dagli USA al resto dell’umanità). Insieme alle solite storie sulle immagini, le ombre, la tecnologia dell’epoca e strafalcioni vari di fisica qui si poneva un interrogativo fondamentale: ma se Armstrong è stato il primo uomo a scendere sulla superficie lunare, chi c’era dietro alla telecamera che ha ripreso lo storico momento?

Beh non c’è che dire: un inquietante interrogativo. E come il celebre Hercule Poirot nel romanzo Assassinio sull’Orient Express vi proporrò due possibili soluzioni:

SOLUZIONE 1
Lo sbarco di Apollo 11 si è in realtà svolto in un hangar nell’Area 51. Le riprese sono state effettuate sotto l’abile regia di Stanley Kubrik e quindi dietro alla telecamera si trovava un cameraman la cui identità è un segreto custodito ancora più di quello dell’assassino di Kennedy (non crederete mica che Lee Harvey Oswald abbia fatto tutto da solo vero?!?).

Il MESA

SOLUZIONE 2

Spulciando i documenti tecnici della NASA (disponibili pubblicamente) si viene a sapere che sul descent stage del LM di Apollo 11 (e di tutti i successivi) si trovava il MESA ovvero il Modularized Equipment Stowage Assembly, una sorta di grossa ‘cassetta degli attrezzi’ dove erano riposti in preciso ordine tutto il materiale e gli utensili necessari per l’attivita extraveicolare. Oltre a tutto questo nel MESA trovava posto la telecamera usata per le riprese sulla superficie (qui sotto trovate i dettagli tecnici).

Westinghouse Lunar Color Camera
Utilizzata per Apollo 10, Apollo 11, Apollo 12, Apollo 13 e Apollo 14
Risoluzione circa 175 x 175 pixel
Linee per frame  262
Frame rate 60 frame/sec in B&N / 20 frame/sec a Colori
Colore Field-sequential color system camera
Banda 2 MHz
Sensore un tubo SEC (Secondary-Electron-Conduction)

La telecamera nel MESA

Una volta aperto il MESA (e attivando il giusto interruttore nel LM), la telecamera iniziava a riprendere, senza bisogno di intervento umano. Fu pensato un meccanismo di apertura del MESA proprio per permettere di riprendere la discesa dalla scaletta del LM. Un anello si trovava immediatamente fuori dal portello del LM. L’astronauta usciva dal portello del LM e, mentre si trovava ancora in ginocchio sul piccolo ripiano posto tra il portello e la scala attaccata ad una delle gambe del LM, tirava questo anello. Il MESA si apriva e la telecamera ivi posizionata era orientata in modo da inquadrare la scaletta del LM.
Il procedimento risulta chiaramente anche dalla trascrizione delle comunicazioni tra il MOCR e Eagle, il LM di Apollo 11 (la sequenza di numeri all’inizio rappresentano il MET, Mission Elapsed Time ovvero il tempo trascorso dal momento del decollo, espresso in ore, minuti e secondi):

109:21:07 Aldrin: Did you get the MESA out?
109:21:07 Aldrin: Hai aperto il MESA?

109:21:09 Armstrong: I’m going to pull it now. (Pause)
109:21:09 Armstrong: Lo sto tirando ora. (Pausa)

Armstrong si riferisce all’anello che attiva l’apertura del MESA.

109:21:18 Armstrong: Houston, the MESA came down all right.
109:21:18 Armstrong: Houston, il MESA si sta aprendo perfettamente.

109:21:22 McCandless: This is Houston. Roger. We copy. Standing by for your TV.
109:21:22 McCandless: Qui Houston. Roger. Abbiamo capito. Siamo in attesa del tuo segnale TV.

109:21:39 Armstrong: Houston, this is Neil. Radio check.
109:21:39 Armstrong: Houston, sono Neil. Verifica radio.

109:21:42 McCandless: Neil, this is Houston. Loud and clear. Break. Break. Buzz, this is Houston. Radio check, and verify TV circuit breaker in.
109:21:42 McCandless: Neil, qui Houston. Forte e chiaro. Break. Break. Buzz, qui Houston. Verifica radio, e verifica interruttori circuito TV.

109:21:54 Aldrin: Roger, TV circuit breaker’s in. And read you loud and clear.
109:21:54 Aldrin: Roger, interruttore circuito TV attivo. E vi sento forte e chiaro.

109:22:06 McCandless: And we’re getting a picture on the TV.
109:22:06 McCandless: E abbiamo un’immagine sulla TV.

Ed eccoci: appena completata l’apertura del MESA e dopo qualche istante per permettere al segnale di viaggiare dalla Luna alla Terra, Houston è in grado di assistere alla scena della discesa dalla scaletta di Armstrong (e successivamente il suo primo passo).

109:22:09 Aldrin: You got a good picture, huh?
109:22:09 Aldrin: Una buona immagine, huh?

109:22:11 McCandless: There’s a great deal of contrast in it; and currently it’s upside-down on our monitor, but we can make out a fair amount of detail.
109:22:11 McCandless: C’è un notevole contrasto; e attualmente è sottosopra sui nostri monitor, ma possiamo vedere un buon numero di dettagli.

L’immagine è sottosopra perchè la telecamera è montata sottosopra all’interno del MESA. Ciascuna delle stazioni riceventi a terra, tramite un semplice interruttore, aveva la possibilità di invertirle ma evidentemente non era ancora stato fatto (in quel momento le immagini arrivavano tramite la stazione australiana di Honeysuckle).

109:22:48 McCandless: Okay. Neil, we can see you (on the TV) coming down the ladder now.
109:22:48 McCandless: Okay. Neil, Ti possiamo vedere (in TV) che stai cominciando a scendere la scaletta.

“Avendo proposto la soluzione corretta, non mi resta che ritirarmi.” (Hercule Poirot)

Una Risposta to “Chi ha ripreso Armstrong?”

  1. Roberto Giacobbo Says:

    Ti invito ufficialmente alla mia trasmissione per un contraddittorio con gente seria, tipo Adriano Forgione, direttore di Hera, o Roberto Pinotti, emerito ufologo, che saranno in grado di confutare tutte queste dicerie sull’uomo che avrebbe messo piede sulla Luna.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...