Un pezzo di Scozia sulla Luna

Il tartan del Clan Armstrong

Quando Neil Armstrong (CDR di Apollo 11) e Alan Bean (LMP di Apollo 12) misero piede sulla Luna, lo fecero in rappresentanza di tutta l’umanità … compresi due piccoli gruppi di persone in Scozia.
Sia Armstrong che Bean sono infatti membri di due antichi Clan scozzesi.

Il Clan Armstrong è un Armigerous Clan (1) originario del Cumberland, la parte sud del confine tra Scozia e Inghilterra come venne ufficialmente definita nel 1237. Le origini del clan sono raccontate in una leggenda della tradizione orale che narra come l’eroico progenitore, Fairbairn, il portabandiera e scudiero del Re di Scozia, salvò il suo signore in battaglia. Sollevò sul suo cavallo il Re, nella sua armatura completa, con una sola mano (da qui Arm-strong, forte-braccio) dopo che il cavallo del Re era stato ucciso nel corso di una battaglia ed egli si trovava in pericolo di vita.

Un documento del 1376 pone la sede del clan a Liddesdale nel Roxburghshire. Nel XVI° secolo le relazioni tra il clan e i re scozzesi furono, per usare un eufemismo, turbolente. E nel XVII° secolo, a seguito della morte dell’ultimo capo-clan, i membri della famiglia si dispersero nel mondo. Alcuni Armstrong si trasferirono in Irlanda del Nord, dove divennero soldati. Altri attraversarono la frontiera con l’Inghilterra settentrionale. Altri si trasferirono in Olanda. Nel corso di ulteriori ondate migratorie, alcuni si trasferirono in America e in altre colonie Britanniche.

Il tartan del Clan McBean

Per quanto riguarda Bean, il suo clan era quello dei MacBean (il Mac è andato perso quando i suoi avi raggiunsero l’America). Il clan MacBean venne citato per la prima volta intorno al 1300. In quel periodo la parola “bean” significava “the lively one”, “il vivace”. Come ebbe a dichiarare lo stesso Alan Bean: “Credo che mia madre sarebbe stata d’accordo, quando avevo 2-3 anni, nel dichiarare che effettivamente ero vivace.” Il clan prosperò nelle Highlands scozzesi. John MacBean portò il clan nel Nuovo Mondo, ma non per sua scelta. Combattè accanto al Re di Scozia Carlo II nella Battaglia di Worchester contro il dittatore britannico Cromwell. Gli scozzesi persero e John MacBean venne deportato a Boston. Qui vene venduto come servo a una segheria di Exeter, New Hampshire. La figlia del padrone si innamorò di lui e, dopo poco tempo, si sposarono. Come raccontò Alan Bean: “Pete [Conrad] e Dick [Gordon] ridevano di questa storia e dicevano ‘Il dono della buona stella era con i Bean già allora’.”

Una storia che ha avuto una discreta diffusione racconta che Alan lasciò un pezzo di tartan del MacBean sulla Luna. Nell’Aprile 2005, Alan ha così risposto: “Per come la ricordo io, ho portato una iarda quadrata di tartan del Clan MacBean sulla Luna e l’ho riportato sulla Terra. Non ho lasciato nessun tartan sulla superficie [lunare]. Infatti ho dato un pezzo di questo tartan al Clan e un pezzo alla St.Bean Chapel in Scozia. E ne ho ancora un pò in mio possesso. Non ne ho lasciato sulla Luna. […] Mi è piaciuto molto visitare la Scozia e spero di poterci tornare entro i prossimi due anni.”

Non faccio fatica a crederci: anche io adoro la Scozia🙂

(1) Un armigerous clan è un clan scozzese, registrato presso la Court of Lord Lyon (l’ufficio araldico scozzese ufficiale), in cui almeno uno dei capo clan precedenti abbia posseduto un undifferenced arms, mentre quello ‘in carica’ non è riconosciuto dalla Lyon Court. Un undifferenced arms (o plain arms) è uno stemma che non ha indicazioni che distinguano il titolare per ordine di nascita o posizione nella famiglia e che solitamente viene passato dal padre al primogenito maschio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...