L’Astronaut Pin

L'Astronaut Pin

L'Astronaut Pin

Gli astronauti a partire dal 1963 iniziarono ad indossare uno speciale pin sui loro abiti. Prima di allora ne esisteva una versione solo per i primi 7 astronauti (quelli delle missioni Mercury). Ma per indicare l’unità di tutti gli astronauti (su iniziativa sembra di Wally Schirra) venne creato questo nuovo pin: rappresentava tre traiettorie convergenti nello spazio infinito circondate da una forma ellittica (a rappresentare un’orbita terrestre) con in cima una stella scintillante (vedi foto).

Il pin andava indossato su abiti civili e ne esistevano due versioni: in argento ed in oro. Quello in argento veniva dato a tutti gli astronauti dopo aver completato con successo i corsi. Quello d’oro veniva consegnato agli astronauti al termine della loro prima missione nello spazio (il primo a riceverlo fu John Glenn). Gli aspiranti astronauti ricevevano quello d’argento e dovevano pagare direttamente quello d’oro (per la ‘modica’ cifra di 400$).

Alan Bean (LMP di Apollo 12) portò il suo pin d’argento sulla Luna nel Novembre 1969 e lo lasciò sulla superficie. Più tardi disse che aveva indossato il pin d’argento per 6 anni e che dopo la missione avrebbe indossato quella d’oro, quindi pensò “quale miglior posto per lasciarlo se non la Luna?”.

Uno speciale (ed unico) pin venne fatto per Deke Slayton nel 1967. Era d’oro ma al posto della stella c’era un piccolo diamante. Si trattava di un omaggio dell’equipaggio di Apollo 1 a Slayton per il suo lavoro alla NASA: tutti sapevano che Slayton non avrebbe mai volato a causa dei suoi problemi di cuore (anche se poi effettivamente volo’ nella missione Apollo-Soyuz) ma che grazie al suo duro lavoro tutti gli altri sarebbero stati in grado di fatto. Meritava il pin d’oro. Sapendo che Slayton avrebbe rifiutato un pin d’oro ‘regolare’ pensarono alla variante con diamante. Il pin avrebbe volato con Apollo 1; ma questo non avvenne per la nota vicenda dell’incendio. Le vedove di Grissom. White e Chaffee lo diedero comunque a Slayton. Il pin volò poi con Apollo 11 fino al Mare della Tranquillità.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...