L’ABC delle Missioni

Owen Maynard, uno degli ingegneri che collaborò alla progettazione delle capsule spaziali per la NASA fin dalla sua nascita, identificò una progressione di missioni con il fine ultimo di giungere sulla Luna attraverso una serie di passi intermedi. Questa serie di passi venne identificato attraverso le lettere dell’alfabeto (A, B, C ..). Ciascuno di questi passi andava completato con successo prima di procedere col successivo.

La tabella seguente comprende la sequenza con gli obiettivi e il riferimento alla missione che realizzò i singoli passi:

Tipo di Missione Descrizione Missioni
A Volo di test del CSM senza equipaggio Apollo 4
Apollo 6
B Volo di test del LM senza equipaggio Apollo 5
C Volo con equipaggio del CSM in LEO (Low Earth Orbit) Apollo 7
C’
(C Prime)
Volo con equipaggio del CSM in orbita lunare Apollo 8
D Volo con equipaggio di CSM ed LM (insieme) in LEO Apollo 9
E Volo con equipaggio di CSM ed LM (insieme) in un orbita terrestre ellittica con un apogeo (il punto più lontano dell’orbita) di 7400 Km
F Volo con equipaggio di CSM ed LM (insieme) in orbita lunare Apollo 10
G Volo con equipaggio di CSM ed LM con allunaggio Apollo 11

Nel corso del progetto alcuni eventi vennero a modificare l’iniziale programma: la missione C’ (C prime) venne aggiunta a seguito dei ritardi nella realizzazione del LM (e della paura che nel frattempo i Russi riuscissero ad inviare una loro capsula Zond attorno alla Luna), la missione E venne saltata (si era già stati in orbita lunare, non aveva più senso). Tre ulteriori missioni vennero identificate ed aggiunte alla sequenza:

Tipo di Missione Descrizione Missioni
H Volo con equipaggio di CSM ed LM con allunaggio esteso alla massima capacità dei primi modelli di LM Apollo 12
Apollo 13
Apollo 14
I Volo con equipaggio del CSM in orbita lunare per un lungo periodo (almeno un mese)
J Volo con equipaggio di CSM ed LM con allunaggio esteso alla massima capacità dei modelli di LM avanzati e con l’uso del Rover Apollo 15
Apollo 16
Apollo 17

Qui furono i tagli al budget a far si che le missioni di tipo I fossero abbandonate a favore delle missioni J. Gli stessi tagli che poi portarono al taglio delle missioni Apollo 18,19 e 20.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...