Gli Uomini: Thomas Stafford

Thomas Stafford

Thomas Stafford

Nome Completo: Thomas Patten Stafford

Nato il: 17 Settembre 1930, a Weatherford, Oklahoma

Ruolo nel Progetto: Astronauta (NASA Astronaut Group 2 – “The Next Nine”)

Missioni: Gemini VI, Gemini IX, Apollo 10, ASTP

Onorificenze Ricevute: NASA Distinguished Service Medals (2), NASA Exceptional Service Medals (2), Air Force Distinguished Service Medal con 3 Oak Leaf Clusters, Air Force Distinguished Flying Cross con una Oak Leaf Cluster, Air Force Outstanding Unit Award con una Oak Leaf Cluster, Air Force Commendation Medal, Air Force Command Pilot Astronaut Wings, NASA Medal for outstanding leadership, una delle più alte onorificenze dell’Agenzia. Nel 1993 Stafford è stata l’ottava persona insignita del Congressional Space Medal of Honor. Nel 1994 è stato insignito del NASA Public Service Award per la missione di supporto ad Hubble.

Stafford è nato il 17 Settembre 1930 a Weatherford in Oklahoma. Si è diplomato con onore nel 1952 alla U.S. Naval Academy di Annapolis (Maryland) ed è stato arruolato come sottotenente nella United States Air Force. Ha ricevuto le sue ali da pilota nel Settembre 1953 alla Connally AFB, Wako (Texas). Ha completato un corso avanzato di intercettore ed è stato assegnato al 54º Squadrone Caccia Intercettori presso la Ellsworth AFB, Rapid City (South Dakota). Nel Dicembre 1955 è stato assegnato al 496º Squadrone Caccia Intercettori presso la Hahn Air Base in Germania. È stato istruttore per piloti collaudatori ed è stato autore di diverse pubblicazioni nel settore.
È stato sposato due volte: dalla prima moglie, Faye L. Shoemaker, ha avuto due figlie Dionne Kay and Karin Elaine. Dalla seconda, Linda Ann Dishman, ha avuto due figli Michael Thomas e Stanslav “Stas” Patten. Linda aveva anche altri due figli dal precedente matrimonio: Kassie Neering and Mark Hill.

Stafford venne selezionato nel secondo gruppo di astronauti nel Settembre 1962 per partecipare ai progetti Gemini e Apollo.

Gemini VI & IX

Stafford avrebbe dovuto originariamente volare con Alan Shepard il primo volo Gemini con equipaggio, Gemini 3. Ma quando Shepard venne rimosso a causa di un problema all’orecchio, Stafford venne riassegnato come backup per la stessa missione. Nel Dicembre del 1965, è stato pilota di Gemini VI (Schirra era il comandante) durante la missione che ha realizzato il primo rendezvous nello spazio, provando la validità delle teorie in merito e aiutando a sviluppare le tecniche richieste per le missioni spaziali.
Nel Giugno 1966, è stato comandante di Gemini IX (con Gene Cernan come pilota) a causa della morte dell’equipaggio originale (Charlie Bassett and Elliot See).La missione ha sperimentato con successo il primo rendezvous ottico e un rendezvous in condizioni di abort (simulando le manovre da compiere eventualmente poi in orbita lunare).
Detiene ancora il record del periodo piú breve intercorso tra due voli per un astronauta: 5 mesi e 19 giorni.

Stafford saluta Snoopy

Stafford saluta Snoopy

Apollo 10

Dall’Agosto 1966 all’Ottobre 1968, ha gestito il Mission Planning Analysis and Software Development Team per il Progetto Apollo.
Stafford era il leader del gruppo che ha aiutato a definire la sequenza delle missioni che avrebbero portato al primo allunaggio. Dimostrò e implementò la teoria necessaria ad un pilota per guidare manualmente il Saturn V in orbita e per effettuare la successiva TLI sempre manualmente.
Stafford fu il CDR di Apollo 10 nel Maggio 1969. La missione effettuò il primo volo del LM in orbita lunare, il primo rendezvous in orbita lunare e tutta la procedura di allunaggio ad eccezione dell’allunaggio vero e proprio.

Apollo-Soyuz Test Project

Stafford effettuò il suo quarto volo come comandante della missione Apollo-Soyuz Test Project (ASTP) il 15-24 Luglio 1975, la prima missione congiunta russo-americana, culminata con il rendezvous e docking di una capsula Apollo e di una Soyuz e con il primo incontro nello spazio tra astronauti e cosmonauti.

Nel complesso Stafford ha effettuato 6 rendezvous nello spazio; ha accumulato 507 ore di volo nello spazio. Ha volato con piú di 120 tipi di aerei ed elicotteri.

Venne assegnato alla guida del NASA Astronaut Corps nel Giugno 1969, come responsabile della selezione degli equipaggi per i progetti Apollo e Skylab. Supervisionò il programma di addestramento degli equipaggi e in generale coordinò tutte le attività in cui venivano coinvolti astronauti della NASA.
Stafford fu il primo membro della sua classe all’Accademia navale a raggiungere il rango di Generale a 1, 2 e 3 stelle e divenne anche il primo Generale a volare nello spazio poichè nel 1975, all’epoca dell’ASTP, era già Generale di Brigata (1 stella).

Dopo aver rivestito altri incarichi nell’Air Force, si è congedato nel Novembre 1979.
È stato responsabile dell’Operations Oversight Committee della prima missione di servizio dello Shuttle al telescopio Hubble.

Attualmente si è ritirato in Florida.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...